Accademia Tiberina già pontificia

storia e tradizione nell'arte

Così attestò il 1° fondatore

A dirimere, in ogni caso, ogni ipotetica incertezza in ordine all’origine del Sodalizio culturale, ci soccorre ancora una volta l’ormai plurisecolare archivio, dal quale traiamo, giusta, una “memoria” a stampa “sulla Fondazione e sullo stato attuale” (1839) dell’Accademia stessa, vergata e poi letta dallo stesso Presidente A. Coppi nell’adunanza del 17 giugno di quell’anno (e data quindi alle stampe per i tipi della Tipografia Salviucci l’anno successivo).

Ecco dunque la “memoria” in parola nel testo tipografico originale:

 

Così attestò il I fondatoreCosì attestò il I fondatore

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Così attestò il I fondatoreCosì attestò il I fondatore

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Così attestò il I fondatoreCosì attestò il I fondatore

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Così attestò il I fondatoreCosì attestò il I fondatore

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Così attestò il I fondatoreCosì attestò il I fondatore

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Così attestò il I fondatoreCosì attestò il I fondatore

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Così attestò il I fondatoreCosì attestò il I fondatore

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Così attestò il I fondatoreCosì attestò il I fondatore

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Così attestò il I fondatoreCosì attestò il I fondatore