Gabriele Galloni

Biografia

Gabriele Galloni giovane poeta romano è nato a Roma il 09/06/1995 ed è scomparso a Roma il 06/09/2020.

Alle elementari già denotava una padronanza per la lingua inconsueta per la sua età ed iniziava ad essere enormemente attratto dalla lettura.

Sin da piccolo era attratto dal mare ed in special modo dal litorale comprendente Fiumicino e Focene infatti ha frequentato con la mamma lo stabilimento “Il Tirreno” di Fiumicino e “Alta marea” di Focene, zone che ha continuato ad amare e nelle quali si rifugiava spesso per prendere spunto per le sue scritture.

E’ con l’inizio della scuola media che emerge il suo interesse riguardante il mondo letterario, cinematografico, teatrale e per tutto ciò che è cultura.

Al suo ingresso nelle scuole superiori (si è diplomato presso l’Istituto Cinematografico “Roberto Rossellini” con specializzazione in audiovisivi), comincia a riempire la sua stanza di libri, dvd e cd musicali di tutti i generi, nel frattempo comincia a scrivere i suoi primi versi, quando usciva di casa portava con se il suo sempre presente blocchetto con penna perchè a secondo dove fosse poteva avere l’ispirazione per scrivere dei versi o solo per descrivere una scena, un panorama, delle persone o delle situazioni che potessero essere utili per futuri scritti.

Con la scuola ed in particolare con il Laboratorio “Officina” della stessa ha collaborato nella stesura e sceneggiatura di testi teatrali, ha riadattato un testo del ‘700 ai nostri tempi presentato al teatro Vittoria.

Nel 2012 viene inserito il suo primo scritto in una antologia di testi realizzati dagli studenti dell’Istituto di Stato per la Cinematografia “R. Rossellini” dal titolo “La fontana racconta…e altre storie” edito da Edizioni Ensamble.

Nel 2013 Gabriele scrisse dei versi mitologici che insieme a Dario Coppola trasformarono in un testo liturgico dal titolo “Symbolum 13”, lo stesso Dario Coppola musicandolo lo cantò al funerale di sua mamma..

Nel 2014 vengono pubblicati alcuni suoi versi in un libro raccolta di giovani poeti dal titolo “Impronte” della casa editrice Pagine, inoltre scrive racconti per la rivista di attualità online “Daily Storm” nel periodo 2014/15.

Nel 2015 si diploma e si iscrive all’Università La Sapienza scegliendo la facoltà di Lettere moderne.

Inizia intanto quella che sarà la collaborazione con il famoso scrittore Antonio Veneziani che sarà il suo mentore fino alla fine, a luglio 2017 esce il suo primo libro di poesie dal titolo “Slittamenti” edito da Augh! Edizioni ricevendo numerose recensioni sulle riviste online: Succede Oggi, CulturalMente, Art a Part of Cultur.

Sono state fatte presentazioni del libro presso Eternalcity Brewing Liè Larousse, presso il locale culturale “Lettere e caffè”( con la partecipazione del poeta Fernando Acitelli, dello scrittore Antonio Veneziani e della scrittrice Antonella Rizzo) e presso la libreria La Feltrinelli di Nettuno, a novembre 2017 un articolo sul supplemento culturale del quotidiano Il Manifesto – Le Monde Diplomatique (testata che dedicherà a Gabriele innumerevoli articoli),  a settembre 2017 riceve il premio letterario “Premio Parole” per la poesia al Montefiascone Art Festival.

A febbraio 2018 esce il suo secondo libro di poesie dal titolo “In che luce cadranno” edito dalla casa editrice RP Libri.

Nel maggio del 2018 collabora con la rivista online Pangea pubblicando la rubrica “Cronache dalla fine – intervista con dodici malati terminali” riscuotendo un successo considerevole.

Questo libro è stato oggetto di numerose recensioni, nel mese di maggio fù  presentato a Napoli in occasione dell’evento “Poesia in galleria“ a Piazza del Municipio e nel mese di giugno ne fù fatta un’ altra in occasione dell’evento“ Notte della Poesia“ a Venafro.

“In che luce cadranno” è stato il libro che ha fatto più parlare di sé perchè Gabriele Galloni ebbe la geniale idea di scrivere versi in omaggio ai defunti descrivendo un fantastico percorso nel mondo dell’ aldilà, questo libro ebbe più ristampe.

Nel mese di settembre 2018 esce il suo terzo libro di poesie dal titolo “Creatura breve“ edito dalla casa editrice Ensemble a termine della trilogia.

Alcune sue poesie sono state anche tradotte in Spagna, Romania, Russia, Grecia, India e sudamerica.

Il 13 giugno del 2019 viene pubblicato dalla casa editrice Italic Pequod il suo primo libro di racconti brevi “Sonno Giapponese”.

Il 23 aprile 2019  il Messaggero pubblica un articolo sui giovani poeti della capitale.

Il 30 novembre 2018 in occasione della nascita della rivista di poesia on line “InVerso” Gabriele diventa co-direttore della stessa con Matteo Tarantino altro giovane poeta, riuscendo a far conoscere il mondo della poesia ad un pubblico sempre più vasto, oggi è diventata una rivista sul web di notevole importanza.

E’ stato finalista giungendo secondo al Premio di Poesia XI edizione 2019 Mauro Maconi nella sezione giovani, con il libro “Creatura breve”.

Ad ottobre 2019 viene pubblicato “L’estate del mondo” libro di versi poetici premiato il 18 ottobre 2020 con il primo premio della categoria poeti editi al premio letterario “Antica Pyrgos” evento annuale itinerante svolto presso il teatro comunale di Lanuvio, durante la premiazione è stata annunciata, dalla prossima edizione, l’istituzione di una nuova sezione del premio dedicata ai giovani poeti e intitolata a Gabriele Galloni.

Il libro “L’estate del mondo” è stato menzionato anche sul sito pordenonelegge.it – Festa del libro con gli autori.

Sempre nel 2019 inizia una collaborazione con la rivista musicale Loudd occupandosi di critica musicale, ricerca sonora e di nuove scoperte.

Il 13 ottobre 2019 è stato ospite a Treviso del “Cartacarbone Festival”.

Nel 2019 aveva inoltre iniziato a collaborare con il regista Carmine Amoroso sulla sceneggiatura di un nuovo film.

A gennaio 2020 era stato inserito nell’antologia “Planetaria” edita da Taut che elencava 27 poeti del mondo nati dopo il 1985.

Il 6 settembre del 2020 Gabriele ci lascia per un arresto cardiorespiratorio acuto

dovuto alla malattia rara di cui era affetto la “Sindrome di Kartagener”.

A dicembre 2020  esce il suo primo libro postumo di dal titolo “Bestiario dei giorni di festa” libro che Gabriele ha scritto riferendosi ai modelli dei bestiari medioevali e al “Bestiaire” di Apollinaire.

Ultimamente aveva fatto anche delle traduzioni con una sua amica di alcuni versi tratti dal Pierrot Lunaire.

Matteo Tarantino di cui sopra menzionato ci comunicò  che inoltre Gabriele era stato invitato in Grecia al “Patras World Poetry Festival” grande evento letterario a livello mondiale.

Su Rainews.it del 7 settembre è stato ricordato Gabriele pubblicando alcuni suoi versi.

La sua scomparsa è stata riportata da innumerevoli testate sia online che non.

Un suo desiderio da tempo era di poter essere un giorno tra i partecipanti del “Premio città di Fiumicino” cittadina che ha sempre amato, soleva dire “quando sarò famoso con i primi soldi che guadagnerò mi comprerò per prima cosa una casa a Fiumicino o Focene”.

Ad ottobre 2020 a Gabriele è giunto al primo posto  nella categoria poeti editi del “Premio letterario Antica Pyrgos”, premio nazionale itinerante che si è svolto quest’anno a Lanuvio.

Il 29 maggio 2021 è stato assegnato con videoconferenza su Zoom il  Premio Speciale per l’Opera Poetica a Gabriele Galloni al “Premio Internacional de Poesia Inedita Galaxia 2021”, premio internazionale la cui giuria è composta da esponenti della cultura di tutto il mondo, nell’ occasione è stato comunicato che dal prossimo anno il premio si intitolerà “Premio International de Poesia Inedita  Galaxia Gabriele Galloni”.

Il 9 giugno 2021 presso il teatro San Raffaele a Roma in occasione del 26° anniversario della nascita di Gabriele si è svolto l’evento “Gabriele ….la sua traccia”, dove amici, parenti, poeti, rappresentanti dell’editoria, personaggi del cinema, dello spettacolo, del mondo musicale, della comunicazione hanno reso omaggio con pensieri, letture di poesie, canzoni ed aneddoti al poeta e uomo Gabriele.

Il 12 e 13 giugno 2021 si è svolto al “Caffè letterario” (noto locale al centro di Roma dove si ritrovano spesso gli appartenenti al mondo letterario) il “Festival della poesia” che annualmente si svolge ad Aversa, organizzato dalla rivista online “Inverso” di cui Gabriele era codirettore insieme a Mattia Tarantino il quale ha voluto che quest’anno si svolgesse a Roma in onore  di Gabriele.

Il 12 giugno 2021 nella “piazzetta degli Artisti” a Corviale è stato inaugurato un murales con una poesia di Gabriele dedicata al quartiere ed un disegno creato da una artista del laboratorio presso la stessa piazzetta.

Il 31 luglio 2021 a Formello in occasione di una mostra di ceramiche Raku e di letture di poesie di vari poeti sono state lette delle poesie di Gabriele, durante il recital della soprano Katia Ricciarelli e del tenore Francesco Zingariello la stessa soprano ha dedicato l’Ave Maria di Franz Shubert a Gabriele.

Il canale televisivo Italia Cusano TV ha dedicato una puntata della trasmissione “A libro aperto/Gabriele Galloni” mandata in onda nel mese di agosto 2021.

Ad ottobre 2021  partecipa postumo al premio letterario internazionale “La luna e il drago” e gli viene assegnato il premio speciale sezione A con tema “La bellezza”.

Il 28 novembre 2021 nella gipsoteca della città di Pescia nel corso del  premio internazionale di arte letteraria “Il canto di Dafne” gli viene assegnato il premio di alto merito “Ad Memoriam”, nell’occasione l’organizzazione del premio comunica che sarà inserito nelle successive edizioni una categoria giovani poeti intitolata a Gabriele Galloni categoria che sarà presente anche nel premio internazionale di arte letteraria “Cygnus Aureus” e nel premio intercontinentale di arte letteraria “Le Nove Muse”.

Il 1 dicembre 2021 esce il suo secondo libro postumo dal titolo “La luna sulle case popolari”, libro dove sono racchiusi versi e racconti che Gabriele scrisse tra i 14 ed i 19 anni.

Il 7 marzo 2022 in Via Campagnatico 3 a Roma quartiere Trullo dove Gabriele  ha vissuto sin dalla nascita, il Municipio XI  del Comune di Roma e l’ATER hanno apposto una targa in suo ricordo, all’evento hanno partecipato oltre al Presidente dello stesso Gianluca Lanzi, l’Assessore alla Cultura Alberto Belloni, l’ing. Mongelli rappresentante dell’ATER, una rappresentanza della banda musicale della Polizia di Roma Capitale, una rappresentanza dell’Arma dei Carabinieri della caserma del Trullo, hanno letto poesie di Gabriele vari esponenti del mondo della poesia e della letteratura, presente un folto pubblico.

Il 7 aprile 2022 presso il municipio XI viene fatta la presentazione del libro “La luna sulle case popolari”alla presenza del Presidente Gianluca Lanzi, dell’Assessore alla Cultura Alberto Belloni, dell’Assessore alla cultura del VIII municipio Maya Vetri e di vari personaggi del mondo della letteratura.

Il giorno 24 aprile 2022 presso il Totti Sporting Club si è svolta la partita del cuore tra la Nazionale Italiana Poeti e la Nazionale Italiana Artisti della TV all’inizio e nell’intervallo della partita sono state lette poesie dei vari partecipanti alla gara ed anche la mamma Irma è stata invitata a leggere poesie di Gabriele.

A Città del Messico i primi giorni di maggio 2022 è apparso un poster di 3×4 mt. non lontano dallo stadio  “Alfredo Harp Helù” casa dei locali Diablos Rojos club di baseball della LMB, il poster riportava un ritratto di Gabriele scattato da Dino Ignani con la traduzione in spagnolo di una poesia tratta da “in che luce cadranno”, il manifesto è stato esposto per cinque giorni, un gesto poetico.

Il 22 maggio 2022, nel parco Veratti (Gino Strada) quartiere Marconi, la Nazionale Italiana Poeti ha organizzato un evento per la presentazione di alcuni libri di poeti e poetesse, nell’occasione è stato presentato anche l’ultimo libro postumo di Gabriele “La luna sulle case popolari”.

Il giorno 27 maggio 2022 è stato inaugurato presso l’Istituto Comprensivo “C. Colombo” di Focene (Fiumicino) un murales dedicato a Gabriele recante una delle sue più famose poesie “I ragazzi alla spiaggia di Focene”, presenti all’inaugurazione oltre alla dirigente scolastica D.ssa Letizia Fissi, rappresentanti dell’amministrazione comunale di Fiumicino l’assessore ai lavori pubblici Angelo Caroccia, i consiglieri comunali Barbara Bonanni e Angelo Petrillo, in rappresentanza del XI Municipio di Roma Gianluca Lanzi, l’assessore alla cultura Alberto Belloni e per il Municipio VIII di Roma l’assessora alla cultura Maya Vetri, inoltre il presidente del Nuovo Comitato Cittadino Focene Emilio Sciesa e gli artisti che hanno realizzato il murales Daniele Signore e Simona Gaffi. Hanno assistito alla cerimonia anche ragazzi di alcune classi dell’istituto e abitanti del posto, l’evento è stato ripotato anche nel TG di Canale 10.

Per la ricorrenza della nascita di Gabriele il giorno 9 giugno 2022 presso La Casa della Poesia “ZEUGMA” nel quartiere Garbatella si è svolto un reading poetico allietato da esibizioni musicali in omaggio al poeta Gabriele, molta l’affluenza di poeti e scrittori illustri come Antonio Veneziani, Silvio Raffo, Giorgio Ghiotti, la poetessa nonché giornalista RAI  Luigia Sorrentino ed altri innumerevoli poeti ed esponenti del mondo della cultura, intervenuta all’evento anche l’assessora del Muncipio VIII Maya Vetri.

Il 16 ottobre 2022 è stato assegnato a Gabriele il Premio Arvalia, premio annuale organizzato dal Municipio Roma XI che è stato  consegnato dal Presidente del Municipio Gianluca Lanzi a  chi con il suo operato ha reso un servizio alla municipalità e alla comunità romana, tra i premiati il prof. Francesco Vaia direttore dell’Istituto Nazionale Malattie Infettive “Spallanzani”.

Il 25 ottobre 2022 presso la biblioteca “Renato Nicolini” a Corviale c’è stata la seconda presentazione del libro “La luna sulle case popolari”, al tavolo c’erano il prof. Roberto Renna dell’Istituto Cine Tv “R. Rossellini” che ha commentato con aneddoti e chicche di cultura letteraria e teatrale, il prof. Angelo Filippo Iannone che ha letto con maestria le poesie e i racconti di Gabriele e mamma Irma, ospiti l’assessore alla cultura del Municipio Roma XI Alberto Belloni, la professoressa Daniela Venanzangeli dell’Istituto Cine TV “R. Rossellini”, rappresentanti dell’arma dei Carabinieri e personaggi del mondo della poesia e del teatro.

Il 29 ottobre 2022 è andato in onda nel programma serale del TG2 “STORIE” un bellissimo servizio su Gabriele realizzato dal giornalista televisivo Filippo Golia.

Il 22 dicembre 2022 la Regione Lazio nella persona del consigliere regionale Fabio Capolei ha consegnato una targa a ricordo di Gabriele il cui nome sarà inserito nell’albo delle persone insignite di riconoscimenti da parte della Regione Lazio.

Il 17 maggio 2023 presso l’Istituto di Istruzione Superiore “Paolo Baffi” di Fiumicino nella biblioteca si è svolto un incontro con i ragazzi della scuola dove si è parlato di Gabriele e della sua poesia sono intervenuti oltre ai dirigenti scolastici e i professori anche poeti e rappresentanti dell’amministrazione del Comune di Fiumicino e dei Municipi XI e VIII di Roma, nel corso dell’evento è stato inaugurato un murales con una poesia di Gabriele eseguito su una parete della biblioteca stessa.

Il 30 maggio 2023 a sugellare il valore del poeta Gabriele Galloni è uscito il libro “Sulla riva dei corpi e delle anime” edita da Crocetti per Feltrinelli, dove sono raccolte tutte le poesie di Gabriele ad eccezione dei versi del “Bestiario dei giorni di festa” in quanto il contratto è ancora in essere.

Il 10 giugno 2023 è stato inaugurato presso il Parco di Comodilla (via Giovannipoli zona Garbatella) il viale della Poesia con apposizione di una targa e di una panchina  dedicata a Gabriele, il Municipio VIII di Roma ha voluto così ricordare Gabriele il quale ha frequentato come scritto in precedenza l’Istituto Cine TV inserito nel suo territorio.

Il 21 luglio 2023 si è tenuta presso le suggestive Terme di Caracalla a Roma al teatro del Portico la prima rappresentazione di “Sonno giapponese”, trasposizione teatrale dell’omonima silloge di racconti di Gabriele, promossa dalla Soprintendenza Speciale di Roma, l’evento figurava nel cartellone estivo del Teatro dell’Opera di Roma, la regia è stata di Cristiano Leone e a calcare il palcoscenico l’attrice Isabella Carloni, presente un folto pubblico con esponenti del mondo della cultura e delle istituzioni.

Il 6 settembre 2023 alle ore 10,00 in occasione della Mostra del Cinema a Venezia si svolgerà presso la Chiesa degli Scalzi un evento in omaggio a Gabriele Galloni partecipano Luigi Mantuano, Valeria Paniccia e Giancarlo Loffarelli, al termine dell’omaggio un Carmelitano Scalzo condurrà i partecipanti nei segreti del giardino mistico situato accanto alla Chiesa degli Scalzi.

Il 5 ottobre 2023 in occasione della prima edizione del “Premio Strega Poesia” che si è svolto presso il Tempio di Venere al Colosseo, nel corso della premiazione, in omaggio a Gabriele il direttore della Fondazione Bellonci il  Dr. Stefano Petrocchi ha letto due suoi versi.

Per ulteriori informazioni sugli eventi succeduti e su quelli che verranno ricordiamo che sul web è presente il blog dedicato a Gabriele: www.poetagalloni.com   

I contatti di mamma Irma sono : bacciirma@gmail.com  – cell.:3409060623

Bibliografia

– Adele Costanzo, “La fontana racconta”, Roma, Edizioni Ensemble, 2012.
– AA.VV., “Impronte”, Roma, Edizioni Pagine, 2014.
– AA.VV., “L’Artigogolo”, Miscellanea Teatrale, Roma, ChiPiùNeArt Edizioni,
2015.
– Gabriele Galloni, “Slittamenti”, Viterbo, Augh! Edizioni, 2017.
– Gabriele Galloni, “In che luce cadranno”, San Giorgio del Sannio (Bn), RP Libri,
2018.
– Gabriele Galloni, “Creatura breve”, Roma, Edizioni Ensemble, 2018.
– Gabriele Galloni, “Sonno giapponese”, Ancona, Italic, 2019.
– AA.VV., “Poesia e contemporaneo” a dialogo con i poeti contemporanei, vol. 1,
Milano, Lampioni Aerei, 2019.
– A cura di Igor Patruno, “Roman Poetry Festival”, Roma, Edizioni Ponte Sisto,
2019.
– Gabriele Galloni, “L’estate del mondo”, Milano, Marco Saya Edizioni, 2019.
– AA.VV., Antologia, “Planetaria”, 27 poeti del mondo nati dopo il 1985, Milano,
Taut Editori, 2020.
– Gabriele Galloni, “Bestiario dei giorni di festa”, Roma, Edizioni Ensemble, 2020.
– A cura di Paolo Galvagni, Gabriele Galloni “da L’anello di Mobiu”, poesie tratte
dal libro “In che luce cadranno”, traduzione in russo, Mosca – Bologna, Edizioni
Free poetry, 2020.
– AA.VV., “Poesia”, rivista internazionale di cultura poetica vol. n.4, Milano
Crocetti Editore, 2020.
– AA.VV., Angelo de Florio, “Esquilino poesia”, Roma, FUIS, 2020.
– AA.VV., “Poesis International”, traduzione rumena, Bistrita (Romania), Casa
Editrice Max Blecher, 2021.
– Gabriele Galloni, “Slittamenti”, nuova ristampa, Viterbo, Edizioni Attraverso,
2021.
– Gabriele Galloni, “Aspettando l’alba”, Valcuvia (VA), Gaele Edizioni, 2021.
– Gabriele Galloni e Massimo Dagnino, “La medusa”, Osnago (LC), Edizioni
PulcinoElefante.
– Gabriele Galloni, “La luna sulle case popolari”, Roma, ChiPiùNeArt Edizioni,
2021.
– Gabriele Galloni, “Sulla riva dei corpi e delle anime”, Milano, Crocetti Editore,
2023.